Della esecuzione forzata sopra i beni mobili e dell'esecuzione per consegna di beni: appendici sulla esecuzione degli atti delle autorità straniere e sull'arresto personale

Front Cover
Unione tipografico-editrice torinese, 1908 - Chattel mortgages - 687 pages
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Contents

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 262 - Qualunque fatto dell'uomo che arreca danno ad altri, obbliga quello per colpa del quale è avvenuto, a risarcire il danno.
Page 242 - Chiunque sia obbligato personalmente, è tenuto ad adempiere le contratte obbligazioni con tutti i suoi beni mobili ed immobili, presenti e futuri.
Page 552 - ... autorità giudiziaria competente ; 2. se sia stata pronunziata, citate regolarmente le parti; 3. se le parti siano state legalmente rappresentate o legalmente contumaci; 4. se la sentenza contenga disposizioni contrarie ali' ordine .pubblico o al diritto pubblico interno del regno.
Page 398 - Alle parti, che si ritenessero lese dagli atti esecutivi dell'esattore, è aperto inoltre l'adito a provvedersi davanti all'autorità giudiziaria contro l'esattore, al solo effetto di ottenere il risarcimento dei danni e delle spese. Di tali danni e spese l'esattore risponde anche colla cauzione prestata, salvi sempre sopra questa i diritti prevalenti dello Stato a garanzia delle imposte già scadute.
Page 23 - Tribunale, o il Pretore competente per la somma, può, ad istanza dell'opponente, esaminati i prodotti documenti ed ove concorrano gravi motivi di opposizione, sospendere in tutto od in parte gli atti esecutivi con decreto provvisoriamente eseguibile, purchè sia data cauzione...
Page 94 - Il creditore può valersi cumulativamente dei diversi mezzi di esecuzione autorizzati dalla legge. Se la cumulazione risulti eccessiva, l'autorità giudiziaria può restringere il procedimento al mezzo di esecuzione che sia scelto dal creditore, o, in difetto, determinato da essa, e può anche condannare il creditore al risarcimento dei danni (584; 2088 civ.l. r»«».
Page 10 - ... appello, quantunque tra le parti litiganti siano state dichiarate esecutive provvisoriamente. « La prova risulta dall'originale, o dalla copia autentica dell'atto di notificazione della sentenza e da certificato del Cancelliere. Il certificato non può farsi che dopo la scadenza dei termini stabiliti per...
Page 34 - Non possono spedirsi nuove copie in forma esecutiva alla stessa parte, senza autorizzazione data, quanto agli atti giudiziali dal conciliatore, dal pretore, dal presidente del tribunale o della corte da cui emanarono, e quanto agli atti contrattuali, dal presidente del tribunale civile nella cui giurisdizione furono ricevuti. L'autorizzazione non può concedersi se non in contraddittorio o in contumacia delle parti regolarmente citate e rimane annessa all'originale.
Page 635 - Ver la conferma in arresto del debitore si devono osservare le formalità stabilite nel capo precedente per l'arresto, sotto pena di nullità. Per quest'atto non è necessaria l'assistenza dei testimoni , e il nuovo istante è dispensato dal deposito per gli alimenti, se questo sia stato fatto da altro creditore. Quando il debitore si trovi in carcere per reato , basta che il deposito sia fatto prima che sia scontata la pena del reato. 902. Chi fa istanza per la conferma in arresto 6 tenuto verso...
Page 106 - ... rinunzia al medesimo , sono portate davanti l'autorità giudiziaria che pronunziò la sentenza della quale si chiedeva la cassazione. Le controversie riguardanti la restituzione di quanto si fosse conseguito in dipendenza della sentenza cassata appartengono alla cognizione dell'autorità giudiziaria, a cui sarà dalla corte di cassazione rinviata la causa. Non essendosi ordinato il rinvio, la cognizione appartiene all'autorità giudiziaria che pronunziò la sentenza cassata.

Bibliographic information